salta al contenuto

Ricerca altre vendite

Cosa
Procedura
Anno
 
 
Annunci
La ricerca ha prodotto 3 risultati

Avviso di vendita

Fallimento 3/2017

Curatore Dott. Antonio Digati
Giudice Dott. Rinaldo D'Alonzo


LOTTO Unico
INVITO A PRESENTARE OFFERTE VINCOLANTI ED IRREVOCABILI ex. art. 1329 CC.. Si INVITA a presentare offerta vincolante ed irrevocabile entro le ore 18,00 del 15.10.2021. Si comunica di aver ricevuto offerta irrevocabile di acquisto ex art. 1329 CC al prezzo di € 50.000,00, oltre oneri e spese di trasferimento, del seguente compendio immobiliare del seguente lotto: Diritto di piena proprietà per l’intero del compendio immobiliare già costituente azienda per la produzione di calcestruzzi e conglomerati, oggi dismesso e in abbandono catastalmente identificato in NCU al foglio 6, p.lla 2, cat. D7. - Terreno di oltre 6 ettari (m² 66.465,00) di cui il 30% adibito a piazzale, parcheggi e strade. Sul terreno insistono n° 4 fabbricati, in cattive condizioni generali (ad eccezione del fabbricato D), con infissi in parte divelti e/o forzati: A) Fabbricato principale su due piani adibito a officina/uffici/garage/autorimessa, ubicato al centro del piazzale carrabile; B) Fabbricato ad uso deposito, di un piano, localizzato in prossimità della zona già destinata alla produzione di conglomerati bituminosi; C) Fabbricato/Torrino a servizio della pesa (asportata e non funzionante), ubicato all’ingresso del cantiere; D) Tettoia in cemento armato, posta sul retro del fabbricato principale. Per gli ulteriori dettagli tecnici si fa rinvio alla perizia in atti. Tutti i fabbricati sono stati oggetto di concessione in sanatoria da parte del Comune di Torremaggiore. Sull’area insistono parti di impianti per la lavorazione del calcestruzzo e per la movimentazione degli inerti, oggetto di asportazioni e danneggiamenti, oggi ridotti a rottame, che verranno rimessi in pristino e/o smaltiti dall’aggiudicatario, che ne acquisterà la proprietà in uno con il cantiere. - Cumuli di materiali inerte (graniglia, sabbione, pietrisco, sabbia) dislocati in tutta l’area, per complessivi m3 25.000,00 circa, di qualità non ottimale vista la pluriennale esposizione agli agenti atmosferici. Si precisa che la vendita è a corpo e non a misura: ciascun interessato potrà visionare in loco i quantitativi. Negli immobili in questione e/o in prossimità degli stessi figurano beni ormai di nessuna utilità (vecchio archivio cartaceo società fallita, vecchi copertoni di autoveicoli, modesti quantitativi di rifiuti in vetro/ferro, piccole quantità di oli da smaltire e quant’altro di simile) che dovranno essere gestiti e smaltiti dall’aggiudicatario. Giacenti a terra in prossimità del fabbricato B, è presente un quantitativo di pietre, piastrelle, cordoli, e alcuni massi di pietra di Apricena, non di proprietà dell’azienda fallita. Indicare un prezzo di acquisto, distinto tra componente immobiliare e componente mobiliare superiore di almeno il 5% dell’offerta in atti di cui si è data notizia; Cauzione almeno pari al 12% del prezzo offerto per l’acquisto; In caso di mancanza offerte al rialzo, la procedura accetterà l'unica offerta pervenuta di cui in premessa; In caso di ricevimento di offerte al rialzo, il curatore comunicherà a tutti gli offerenti tempi e modalità di espletamento della gara, che si terrà entro il 15.11.2021. Ciascun interessato potrà visionare il lotto posto in vendita contattando i seguenti recapiti: Curatore dott. Digati: antonio.digati@studiodieffe.com, tel. 0875/702175.
Termine proposte acquisto : 15/10/21 ore 18:00
Prezzo base asta : Euro 50.000,00
Rilancio Minimo : offerta minima dovrà essere superiore di almeno il 5%



Data Pubblicazione: 17/08/21

Inviti ad Offrire

Fallimento 9/2018

Curatore Dott. Antonio Digati
Giudice Dott. Rinaldo D'Alonzo


INVITO A PRESENTARE OFFERTE VINCOLANTI ED IRREVOCABILI ex. art. 1329 CC..

Si INVITA a presentare offerta vincolante ed irrevocabile entro le ore 18,00 del 30.09.2021. In caso di mancanza offerte al rialzo, la procedura accetterà l'unica offerta pervenuta di cui in premessa; In caso di ricevimento di offerte al rialzo, il curatore comunicherà a tutti gli offerenti tempi e modalità di espletamento della gara, che si terrà entro il 15.10.2021.

Si comunica di aver ricevuto offerta irrevocabile di acquisto ex art. 1329 CC al prezzo di € 450.000,00, oltre oneri fiscali e di trasferimento, del seguente compendio immobiliare e mobiliare:

Azienda, non in esercizio, per la realizzazione di impianti per la distribuzione di energia elettrica. L’azienda è composta esclusivamente da un complesso di beni immobili e mobili, come da allegati. BENI IMMOBILI: La struttura si articola in un insieme di edifici collocati all’interno di una area recintata, delle dimensioni di mq 13.715 circa così distinti: Palazzina uffici, di circa 440 mq, composta da n° 2 piani sopra il livello stradale; Capannone industriale realizzato in cemento armato prefabbricato, di superficie lorda pari a circa mq. 5.280, con altezza massima di ml. 9,50, con predisposizione per carroponte nella corsia centrale, + annesso magazzino automatico di circa 330 mq. e altezza media di ml.6,60, + deposito per attrezzature di superficie lorda pari a mq. 120 ed altezza media pari a ml. 5,10, + 1 corpo di fabbrica ad un piano fuori terra in c.a. a servizio delle maestranze di superficie lorda pari a mq 190, + 2 tettoie con copertura retrattile di mq. 156 in totale con altezza media di ml. 5,80; Magazzino in cemento armato adiacente la palazzina uffici, di superficie lorda pari a mq. 488 circa ed altezza media di ml. 4,00. Insistono nell’area locali secondari per una superficie totale lorda di mq. 60, costituiti da 2 cabine Enel, 1 vasca di accumulo acqua e 1 locale ad uso dell’impianto antincendio. L'area scoperta, in cattive condizioni e per lo più asfaltata, è estesa circa mq.6.855. Il compendio immobiliare è stato valutato da recente CTU prodotta nella PEI Tribunale di Pescara 237/2016 (All. 1), oggi dichiarata improseguibile, alla quale si rimanda integralmente per ogni ulteriore informazione tecnica e dettaglio descrittivo. Gli immobili sono censiti in NCU: Catasto Fabbricati, fgl. 14 part. 45 sub. 9 categoria D1, R.C. 28.240, piano T-1; Catasto Terreni, fgl. 14 part. 45 Ente Urbano sup. 01.37.15. BENI MOBILI: sono inventariati come in allegato (All.2): Arredi e stigliature presenti nella palazzina uffici, in tutti gli ambienti; Beni mobili presenti nel capannone industriale (linea di lavorazione Unimix, gru a bandiera, banchi lavoro, scaffalatura industriale, magazzino automatico etc…).

 

Invito a presentare offerte termine 30/09/2021 prezzo base 450.000,00; offerta minima superiore di almeno il 5%.

 

 

 

 

Data Pubblicazione: 03/08/21

 

 

 

Inviti ad Offrire

Fallimento 9/2018

Curatore Dott. Antonio Digati
Giudice Dott. Rinaldo D'Alonzo

LOTTO Unico
INVITO A PRESENTARE OFFERTE VINCOLANTI ED IRREVOCABILI ex. art. 1329 CC..

Si comunica di aver ricevuto offerta irrevocabile di acquisto ex art. 1329 CC al prezzo di € 250.000,00, oltre IVA di legge, del seguente compendio mobiliare giacente in Termoli presso la sede della Fallita: Area carpenteria / lavorazione lamiere: Pressa Piegatrice GADE PS 250 matr. 2676, priva di monitor; Pressa Piegatrice GADE PS 275 matr. 2680; N° 2 banchi da lavoro in ferro, su ruote; Macchinario AMADA Punzonatrice EMZ3610NT; Pressa Piegatrice AMADA HFP 220-30NT + accessori; Pressa Piegatrice AMADA automatica Astro II 100NT; banco lavoro ferro mt 2 circa; Banco lavoro grande di colore verde su ruote, circa mt 2,20 x 1,50; Cassettiera metallo rosso, a muro, circa mt 2, 3 ripiani,11 cesti; Transpallet ATHENA + transpallet “piccolo”

Area assemblaggio e completamento quadri: N° 7 Linee di montaggio "a rullo", ancorate a terra, di cui n° 5 da mt 25 x 2 e n° 2 da mt. 25 x 1; Carroponte "SAMO" 6.3 Tons.

Area lavorazione rame e piccola carpenteria: N° 2 piegabarre IMB su tavoli con ruote; N°1 lucidabarre VETMAC; pressa idraulica CZETA T.50; Trapano a colonna QUANTUM; N° 3 banchi da lavoro in ferro, su ruote; N° 1 banco da lavoro piccolo, su ruote; Scaffalatura metallica, per mt 4,5 circa x 2; Tavolo da lavoro fisso, a due cassetti, in ferro; N° 1 incudine.

Soppalco produzione: Arredamento operativo stanze di controllo e ponte trasversale, con CPU di dubbio funzionamento; N.1 macchinario GRAVOGRAPH IS 900; N.1 tecnigrafo NEOLT; N.1 transpallet CETEAS; N.1 macchinario carroponte da 2000 kg DONATI; N.1 macchinario KN 20 KMI; N.1 macchinario weidmuller CCM; N.1 macchinario non identificato (sul piano appoggio);

Si invita a presentare offerta vincolante ed irrevocabile entro le ore 18,00 del giorno 15 settembre 2021.

Il Curatore avverte infine che:

a) in caso di mancanza di offerte al rialzo, la procedura accetterà l’unica offerta pervenuta di cui in premessa;

b) in caso di ricevimento di offerte al rialzo, il curatore comunicherà a tutti gli offerenti tempi e modalità di espletamento della gara, nonché avvertenze ulteriori per la successiva fase di prelievo/asporto dei beni.

Invito a presentare offerte termine 15/09/2021 prezzo base 250.000,00; offerta minima superiore di almeno il 5%.

Data Pubblicazione: 23/07/21

 

 

Documentazione disponibile:

Documenti in formato Pdf.
I link alla documentazione si aprono in una nuova finestra e potrebbero non essere conformi alla Legge 4/2004.